redazione

Informazioni personali
Città: Prato
Data di nascita: 30 Novembre 1999
Sito web: http://scuolamagazine.it/
Per contattare l'utente
Venerdì 21 Gennaio 2011 // Bari

PROVVEDITORATO DI BARI: IN DIFFICOLTÀ IL SETTORE PENSIONI

PROVVEDITORATO DI BARI: IN DIFFICOLTÀ IL SETTORE PENSIONI

COMUNICATO STAMPA UNITARIO

 

Le scriventi OO. SS. constatano, con sempre più viva preoccupazione, lo svuotamento sistematico degli uffici di quello che preferiscono ancora chiamare “Provveditorato” di Bari. La drammaticità della situazione sta emergendo pesantemente soprattutto nel settore pensionistico che, a breve, rimarrà irrimediabilmente scoperto di personale con il risultato che docenti ed ATA delle scuole della provincia di Bari, quando andranno, a loro volta, in quiescenza, vedranno dilazionarsi di molto i tempi per l’erogazione di buonuscita o T.F.R.

 

Come si è potuta determinare tale incresciosa situazione? È purtroppo accaduto che, negli ultimi dieci anni, soprattutto nel settore pensionistico del “ Provveditorato” barese, da un lato il personale distaccato dalle scuole sia stato richiamato in servizio nelle sedi scolastiche di appartenenza, anch’esse a corto di personale per gli innumerevoli tagli imposti alla scuola in questi ultimi anni, dall’altro va dato atto che, ai pensionamenti di impiegati e funzionari del Provveditorato, giunti ormai al termine della carriera, non abbiano fatto più seguito nuove assunzioni!

 

Le scriventi si chiedono allora cosa accadrà quando, a scadenza brevissima, anche gli ultimi “irriducibili” dipendenti del “Provveditorato”, alcuni dei quali hanno volontariamente rimandato il meritato collocamento a riposo, saranno andati in pensione? A quel punto il settore non sarà umanamente più in grado di evadere le relative pratiche nei tempi richiesti!

Queste segreterie provinciali, pur riconoscendo che l’Ufficio Scolastico Provinciale sta compiendo ogni sforzo possibile per soddisfare le utenze interessate, esprimono nel contempo viva preoccupazione per un futuro, nient’ affatto remoto, gravato da incertezze che rischiano di compromettere il diritto dei lavoratori a richiedere una veloce esigibilità dei frutti del proprio lavoro.

Pertanto, al fine di evitare conseguenze irreparabili, chiedono all’Amministrazione l’immediata apertura di un tavolo di confronto per valutare eventuali proposte e discutere delle possibili soluzioni che ci auguriamo condivise.

Unitariamente le scriventi OO.SS. assicurano tutti i lavoratori delle scuole della provincia di Bari che garantiranno il necessario impegno a tutela dei loro diritti.