redazione

Informazioni personali
Città: Prato
Data di nascita: 30 Novembre 1999
Sito web: http://scuolamagazine.it/
Per contattare l'utente
Mercoledý 23 Gennaio 2013 // Firenze

IL MUDEO DEL TESSUTO INTERVIENE alla Vintage Selection

Nell'ambito di uno delle più interessanti mostre mercato nazionali dedicate al vintage, la Vintage Selection, il Museo del Tessuto presenta un suggestivo percorso nella storia della più attuale tendenza della moda contemporanea e allo stesso tempo un omaggio al potere evocativo dello stile di ieri.
Attraverso una carrellata di immagini che raccontano contenuti e allestimento della mostra, il vintage viene raccontato approfondendone gli aspetti essenziali:dalla moda di strada all'alta moda, il collezionismo vintage  per mestiere e per passione, l'orgoglio del passato negli archivi d'impresa, il vintage concettuale, la celebrazione del fenomeno attraverso i media e l'imitazione dell'aspetto vissuto con i degradi ad arte.
In 800 metri quadri di esposizione e con oltre 120 oggetti tra capi d'abbigliamento, accessori e tessuti, la mostra illustra per la prima volta come la pratica dell'usato sia stata capace nel tempo di caricare i concetti di vissuto e second hand di un irresistibile fascino generando un vero e proprio fenomeno di costume.
Dal denim al militare e dall'eskimo agli abiti hippie. Dai capi anni Cinquanta e Sessanta di Dior, Cardin, Balenciaga, Chanel a quelli anni Ottanta e Novanta di Valentino, YSL, Thierry Mugler e Issey Miyake. Infine, icone fashion come la Bamboo Bag di Gucci, le calzature di Salvatore  Ferragamo, le fantasie di Pucci e i cappotti di Max Mara raccontano come il successo del luxury vintage abbia influenzato le grandi maison nel valorizzare il proprio patrimonio attraverso nuove interpretazioni di pezzi storici.
ORARIO MOSTRA
Da martedì a venerdì 10.00 - 18.00
Sabato e domenica 10.00 - 19.00
Giorno di chiusura: lunedì
BIGLIETTI
Intero ¤ 8,00 / Ridotto ¤ 6,00

INFO
Museo del Tessuto
Via Puccetti 3 - Prato
T  +39 0574 611503  
info@museodeltessuto.it
 
Daniela Degl'Innocenti si è laureata all'Università di Firenze con una tesi in storia del tessuto. Dal 1997 è curatrice e coordinatrice dell'area tecnica del Museo del Tessuto di Prato. Come responsabile scientifica del museo si occupa della gestione e conservazione delle collezioni e della curatela delle esposizioni permanenti e temporanee. Tra le principali iniziative espositive che ha curato si segnalano Tartan: the romantic tradition. Lo scozzese: un tessuto, un'identità culturale (2003), "Jeans!" Le origini il mito americano il made in Italy (2005), Intrecci mediterranei. Il tessuto come dizionario di rapporti economici, culturali e sociali" (2006), Thayaht. Un artista alle origini del Made in Italy (2007), Lo stile dello zar. Arte e moda tra Italia e Russia dal XIV al XVIII secolo (2009) mostra organizzata in collaborazione con il Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo e infine Vintage. L'irresistibile fascino del vissuto(2012).
Ha pubblicato numerosi studi sulla storia del tessuto e ricoperto incarichi di docenza presso l'Università degli Studi di Firenze, l'Opificio delle Pietre Dure e il Polimoda, oltre a tenere corsi nell'ambito della formazione professionale del settore tessile e abbigliamento.
In ambito internazionale ha  partecipato ad un progetto di cooperazione promosso dalle Nazioni Unite presso il Gabinete de Conservaciòn y restauraciòn de La Habana (Cuba) come docente del corso Conservaciòn y restauraciòn de textiles (2003). E' intervenuta come relatrice al primo convegno internazionale sulla conservazione tessile "Tecidos e sua conservação no Brasil: museus e coleções" a São Paulo (2006).