redazione

Informazioni personali
Città: Prato
Data di nascita: 30 Novembre 1999
Sito web: http://scuolamagazine.it/
Per contattare l'utente
Marted́ 16 Novembre 2010 // Caserta

Cobas Caserta: ricorso per la stabilizzazione posto di lavoro

RICORSO  per la STABILIZZAZIONE del POSTO di LAVORO

&  RICONOSCIMENTO degli SCATTI DI ANZIANITA’

AI PRECARI E NEOIMMESSI IN RUOLO, DOCENTI ED ATA

 

I  Tribunali di Livorno, Tivoli, Civitavecchia, Salerno e Treviso avevano già sentenziato a favore dei ricorrenti precari della scuola, ma ultimamente giungono BUONE NOTIZIE anche  dai tribunali di Siena, Padova, Pisa e Viterbo.

 

Il giudice del Lavoro di Siena, in data 27 Settembre 2010, ha sentenziato a favore di una lavoratrice precaria della scuola cheil primo contratto stipulato dalla parte ricorrente si è convertito - come avviene già nel privato - in contratto di lavoro a tempo a tempo indeterminato”.

 

Il giudice del Lavoro di Padova, in data 20 Ottobre 2010, si è pronunciato a favore di 30 docenti precari, che avevano lavorato per almeno tre anni con nomina dell’Ufficio Scolastico Provinciale, riconoscendo loro “il diritto a veder trasformato il rapporto di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato, con il conseguente riconoscimento del diritto alla progressione di carriera”.

 

Il giudice del Lavoro di Pisa ha  riconosciuto ad una  docente e ad una collaboratrice scolastica, precarie, il diritto ad aumenti corrispondenti agli scatti di anzianità maturati negli anni di servizio precari ed ha inoltre condannato il Ministero a pagare rispettivamente 2.386,59 euro e  2.263,84 euro, oltre agli interessi per gli arretrati degli ultimi 5 anni.

 

Il giudice del Lavoro di Viterbo, con sentenza n° 837/2010, ritenendo invece che il principio di non discriminazione debba valere per gli ata e non per i docenti in virtù delle diverse modalità di selezione e reclutamento, ha riconosciuto il diritto agli scatti di anzianità al personale ATA precario e non ai docenti precari.

 

Possono aderire al ricorso tutti i precari DOCENTI ed ATA che abbiano maturato almeno 2 anni di servizio sia che attualmente siano in servizio con supplenze annuali o temporanee sia che attualmente non siano in siano in servizio.

 

Possono aderire anche i neoimmessi in ruolo  (dal 1/9/2007 al 1/9/2010) chiedendo la corresponsione del mancato riconoscimento degli scatti di servizio da precario.

 

Cosa occorre portare  per aderire al ricorso :

1) La scheda di adesione al ricorso;

2) Il modulo di autocertificazione dei servizi;
3) Le fotocopie dei certificati di servizio o dei contratti relativi agli anni da riscattare;

4) La fotocopia di un documento di identità e il codice fiscale.

 

Su questi problemi i  COBAS-scuola di CASERTA hanno organizzato una serie di assemblee in tutta la provincia, PARTECIPA!!!!!!

Informazioni:  338.7403243 / 335.6316195