redazione

Informazioni personali
Città: Prato
Data di nascita: 30 Novembre 1999
Sito web: http://scuolamagazine.it/
Per contattare l'utente
Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
Ora anche i pratesi in vacanza in Maremma potranno navigare liberamente e gratuitamente con la stessa password e lo stesso accesso col il quale si sono registrati al WiFi Liberi tutti della Provincia di Prato. La rete federata infatti si allarga e ora anche Grosseto è entrata a parte del progetto che l'ente pratese ha sposato già nel febbraio scorso. Iscrivendosi al sito http://pratowifi.provincia.prato.it/ si ha la possibilità di gestire con un'unica password l'accesso libero e gratuito a internet non solo su tutti i comuni dell'area pratese fin'ora coperti, ma anche da qualsiasi area wifi del territorio degli enti federati a cui si è aggiunta nei giorni scorsi proprio il territorio maremmano con i Comuni di Follonica, Porto Santo Stefano, Scarlino, Grosseto e Marina di Grosseto, Porto Ercole, Massa Marittima e Orbetello.

Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
Il mondo agricolo pratese vive un rinnovato dinamismo, anche grazie alle strategie della Provincia che sostengono l’agricoltura di qualità coniugando aspetti economici, sociali e ambientali. In questo ambito rientra il progetto della filiera corta che favorendo il rapporto diretto fra produttore e consumatore riesce a ottenere un risparmio economico insieme alla salvaguardia del territorio. E' quanto è emerso questa mattina nel corso della conferenza stampa di presentazione di “Analisi e prospettive della zootecnia pratese” promosso dalla Coldiretti col sostegno della Provincia, alla quale erano presenti l'assessore all'Agricoltura Stefano Arrighini, il vicedirettore della Coldiretti Maurizio Fantini, insieme ai produttori locali Riccardo Bolognesi ed Eugenio Minuzzo e la veterinaria Elisa Meloni.

Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
Si allarga il coinvolgimento del territorio nel progetto WIFI della Provincia che, dopo 50 punti destinati a enti e soggetti pubblici e altri 50 per quelli privati, si rivolge alle associazioni come potenziali partner. Proprio ieri pomeriggio a palazzo Buonamici l'assessore Alessio Beltrame ha avuto il primo incontro con una ventina di rappresentanti fra cui Arci, Case del Popolo, Legambiente, Pubblica assistenza, circoli e centri sociali.
“Sondare l'interesse del mondo associativo per il progetto è fondamentale per poter mettere in piedi un bando adatto alle loro esigenze, con il quale penso che potremo assegnare altri 50 access point, arrivando così complessivamente a 150 punti su tutto il territorio provinciale - spiega Beltrame – La collaborazione con istituzioni, privati e associazioni è un elemento cardine della nostra iniziativa volta a diffondere il più capillarmente possibile i punti di accesso alla rete”.
Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
Impegno per il rilancio e un’organizzazione più incisiva del tavolo di distretto con l’obiettivo di raccogliere il massimo dall’Accordo di programma con il Governo che sarà firmato in autunno ma anche dal patto con la Regione. La richiesta, avanzata nell’incontro di questa mattina dal presidente di Cna, Anselmo Potenza e da Andrea Belli, presidente nazionale Federtessili di Confartigianato, è stata raccolta e rilanciata dal presidente della Provincia, Lamberto Gestri. “Raccolgo volentieri questo invito. Le partite aperte con il Governo e con la Regione impongono chiarezza e unità d’intenti. Quello di dare più forza al tavolo di distretto è tema vero che va affrontato – ha affermato il presidente - Da settembre propongo di mettere al lavoro due o tre gruppi di tecnici per dare sistematicità e forza d’insieme ai progetti presentati. L’appello del presidente Rossi a me e al sindaco Cenni di proporre cinque progetto perché la Regione li finanzi è un’altra sfida da affrontare”.

Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
Sedici milioni di investimenti annunciati per il 2011 e una spesa in ricaduta sul territorio che supera i 36 milioni di euro, a fronte di tributi al minimo di legge e un costo del personale che raggiunge appena il 15%. Sono numeri in positivo quelli che l'amministrazione provinciale snocciola al giro di boa dei due anni di lavoro, che per il 2010 (a consuntivo approvato) parlano di 9 milioni di euro destinati a investimenti con altri 33 milioni, circa il 70% della spesa, per i servizi e le spese della politica che si fermano al 2% (3 euro all'anno a cittadino). A questo va aggiunta la razionalizzazione del patrimonio dell'ente, che ha visto azzerarsi gli affitti (a eccezione di palazzo Vestri) per un risparmio fra 2010 e 2011 di circa 500 mila euro.

Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
Il presidente della Provincia Lamberto Gestri ha risposto ieri pomeriggio a una domanda di attualità presentata dal capogruppo del Pd Emiliano Citarelle, che chiedeva notizie sugli sviluppi del confronto già avviato fra Regione, Provincia e Comune di Prato sul tema del futuro del distretto manifatturiero.
“Del progetto speciale per Prato abbiamo già cominciato a parlare, sul piatto attualmente ci sono 6-7 progetti ma, come il presidente della Regione Rossi ha già dichiarato, dovremo stringere l'accordo scegliendone 4 o 5, in modo da presentare una proposta realizzabile, che ci permetta di ottenere l'attenzione della Regione stessa”, ha detto Gestri aggiungendo che comunque nel piano di sviluppo toscano il progetto speciale per Prato già c'è ed è l'unico territorio finora inserito. Il presidente ha concluso annunciando che a settembre chiederà un incontro con i sindaci della provincia per affrontare la questione.
Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
“L’accordo per la realizzazione della terza corsia della Fi – Mare rappresenta una vera e propria svolta nel quadro infrastrutturale della Toscana centrale ed è il risultato del lavoro delle amministrazioni locali che non comincia oggi e che non consideriamo finito. Si tratta infatti di passare dalle dichiarazioni generiche all’impegno concreto per quel che riguarda la viabilità alternativa, costituita dalla realizzazione dell’ultimo tratto della seconda Tangenziale in zona Iolo, che si sostituisce all’ipotizzato casello di Prato sud che non verrà realizzato”. Così l’assessore ai Lavori pubblici della Provincia di Prato, Ivano Menchetti, commenta il patto tra Autostrade, Regione Province e Comuni firmato questa mattina. Menchetti lancia un messaggio chiaro circa “la necessità di inserire le opere alternative al casello nell’ambito della progettazione della terza corsia”.
“La realizzazione del lotto 4 B della Seconda tangenziale, che individua l’ultimo tratto di questa arteria in zona Iolo Caserana è determinante per il collegamento con l’Asse delle industrie e ha una rilevanza strategica per i servizi a migliaia di imprese”.
Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
E' un risultato più che positivo quello che al 30 giugno registra un deciso balzo in avanti di arrivi (+ 6,2%) e soprattutto di presenze (+13%) turistiche sul nostro territorio e conferma il trend di crescita registrato già nel 2010. Il saldo favorevole dei primi sei mesi del 2011 vede lievitare del 14,2% le presenze dei turisti italiani (+11,9% quelle straniere) con una permanenza media di 2,5 notti e gli arrivi italiani (+ 9,8% rispetto al + 3,8% degli stranieri). Sono i dati elaborati dall’ufficio turismo della Provincia, sulla base dei numeri comunicati dagli operatori, che l'assessore Antonio Napolitano ha presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa.
Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
In Consiglio provinciale la domanda d'attualità del capogruppo Idv Luca Mori che punta l'attenzione su 800 ettari all'interno del parco della piana attualmente riservati all'attività agricola, ma che potrebbero variare la propria destinazione.
A rispondere l'assessore al Territorio Alessio Beltrame, che ha sottolineato anzitutto come il parco della piana sia nato, ancor prima che dalla programmazione regionale, dal piano di indirizzo territoriale della Provincia. “La salvaguardia delle zone agricole è uno dei punti fermi della gestione del territorio proposta dal Pit provinciale, che prevede vincoli precisi – ha detto Beltrame – Opere di interesse pubblico possono essere previste in aree di pregio o rurali, anche a vocazione agricola, sottoposte a minori vincoli. In ogni caso la discussione sull'assetto definitivo del parco della piana va affrontata in fasi successive, con la Regione ma anche all'interno dello strumento urbanistico pratese, un percorso che il Comune di Prato ha del resto già avviato”.
Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
Il 62% dei diplomati pratesi si iscrive all'Università e a distanza di due anni dal diploma lavora stabilmente (con un contratto a tempo indeterminato o di apprendistato) il 18%. Sono alcune delle anticipazioni della ricerca, promossa dall'Osservatorio scolastico provinciale, che sarà presentata a settembre dalla vice presidente della Provincia Ambra Giorgi, ricerca che sarà utile per analizzare meglio i percorsi scolastici dei ragazzi pratesi e studiare nuove opportunità di sostegno per le criticità.
Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
Sul Centro di Scienze naturali torna l'assessore alla Caccia della Provincia facendo appello alla responsabilità di tutti.
“Le polemiche non servono, è molto importante invece, e per la Provincia rappresenta un impegno, che sia nuovamente svolto nella nostra provincia il servizio di recupero e salvaguardia della fauna ferita – spiega Napolitano - Con le note vicende che hanno interessato il Centro attualmente dobbiamo appoggiarci a strutture fuori provincia. Occorre verificare dunque se ci sono le condizioni perché possa tornare al più presto nel nostro territorio”.
Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
La Provincia di Prato con le disposizioni integrative al Calendario venatorio regionale per la stagione 2011-2012 ha richiesto alla Regione Toscana l'autorizzazione ad effettuare una sola giornata di preapertura, da stabilirsi tra il 1 e il 4 settembre 2011. Qualora non vi sia l’applicazione della giornata unica per tutto il territorio regionale, La Provincia chiede il 1 e 4 settembre come preaperture per la caccia da appostamento delle specie tortora (Streptopelia turtur), colombaccio, merlo, gazza, ghiandaia e cornacchia grigia e per la caccia solo da appostamento fisso, nei laghi artificiali o altre superfici allagate artificialmente, del germano reale, alzavola e marzaiola. La Regione Toscana valuterà anche l’approvazione della caccia in deroga alla specie storno.
Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
La Provincia parteciperà con il proprio Gonfalone alla cerimonia per il 67° anniversario della Strage di Stazzema. La vice presidente Ambra Giorgi sarà a Sant'Anna domani, venerdì 12 agosto, fin dalle 9 del mattino per partecipare alla Deposizione delle corone di alloro ai cippi e alle lapidi in memoria dei caduti e alla celebrazione della S. Messa sul sagrato della chiesa, officiata dall'arcivescovo di Pisa Giovanni Paolo Benotto.
Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
Un risparmio di 200 mila pagine, che occupano ben 4 metri cubi, è l'obiettivo raggiunto dalla Provincia con il progetto della dematerializzazione delle determinazioni dirigenziali, cioè l'utilizzo di documenti e firme digitali che evitano la necessità di stampare e fotocopiare gli atti. Le stesse pagine, trattate in formato digitale, danno luogo ad una occupazione equivalente a circa 3 DVD e alla fine di luglio dal sistema sono già passati 2.461 documenti.
Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
La giunta ieri pomeriggio ha deliberato la restituzione dei 500 mila euro versati dalla Regione Toscana nel 2006 come acconto per la vendita dell'ex parcheggio dei tir e dell'area adiacente a viale Marconi.

Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
Valorizzare la ricerca sugli aspetti culturalmente più rilevanti della città e le sue eccellenze: nasce con questo scopo il bando per neolaureati promosso dagli assessorati alla Cultura e all'Università del Comune che premierà le migliori tesi di laurea sulla storia, l’arte e la cultura della città di Prato. L'iniziativa è stata presentata stamani dagli assessori Anna Beltrame alla Cultura e Rita Pieri all'Università: potranno partecipare tutti coloro che hanno redatto e discusso una tesi di laurea sulla storia, l’arte e la cultura della città di Prato, presso qualsiasi Istituto universitario riconosciuto dallo Stato, nel periodo compreso tra il 1° settembre 2010 e il 31 luglio 2011. Il primo classificato avrà in omaggio due abbonamenti al Teatro Metastasio ed al Teatro Fabbricone per la stagione 2011/12, mentre al secondo verranno offerti due abbonamenti alla prossima stagione concertistica della Camerata Strumentale Pratese e al terzo due abbonamenti al Teatro Politeama per la stagione 2011/12.
Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
In vista della settimana di Ferragosto alcuni uffici del Comune rimarranno chiusi al pubblico viste le limitate esigenze dell'utenza e la necessità di concentrare in modo razionale le ferie del personale.

Il Servizio Gestione rete stradale centro storico e qualità spazi pubblici di piazza Mercatale 31 rimarrà chiuso dal 16 al 19 agosto.

Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
Il Comune di Prato su proposta dell’assessore al Personale, Annalisa Nocentini e dell’Assessore alle Pari Opportunità, Rita Pieri, ha adottato nella seduta di Giunta del 2 agosto 2011 il Regolamento per la costituzione e la nomina del Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere lavorativo e il contrasto alle discriminazioni per i/le lavoratori/lavoratrici del Comune di Prato.

Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
Stamani personale dell’Unità Operativa Edilizia e Contrasto al Degrado Urbano ha eseguito un'ispezione in uno stanzone destinato a laboratorio riscontrando l’irregolare uso promiscuo abitativo e produttivo.

Il fondo che è risultato di proprietà di italiani e locato a H.S., cittadino cinese di 33 anni titolare di impresa individuale, è stato sottoposto a sequestro penale. «L’azione di contrasto all'illegalità prosegue con costanza anche nel periodo delle ferie estive - commenta l'assessore alla Sicurezza urbana Aldo Milone -
Giovedì 11 Agosto 2011 // Prato
Entro la fine di agosto l'organico della Questura di Prato sarà rimpinguato con 8 agenti per il controllo e la sicurezza del territorio: ha centrato l'obiettivo l'incontro tenutosi questa mattina a Roma al Ministero dell'Interno tra il sindaco Roberto Cenni e l'assessore alla Sicurezza urbana Aldo Milone con il Prefetto Nicola Izzo, vice capo Polizia vicario.