redazione

Informazioni personali
Città: Prato
Data di nascita: 30 Novembre 1999
Sito web: http://scuolamagazine.it/
Per contattare l'utente
Domenica 15 Agosto 2010 // Ancona

Ancona Turismo

Più difficile avere le due cose insieme, ma non per Ancona, la città a metà del litorale adiatico che già nell'origine del suo nome - la parola greca Ankon, gomito - specifica la sua particolarissima posizione sulla costa.

Inserita nel cuore dell'Adriatico, Ancona, fondata nel 387 a.C. dai Dori Siracusani, è una città marinara ricca di storia, arte e cultura.

Una passeggiata alla scoperta della città non può per forza di cose che partire dal porto ricco di monumenti. Seguendo la cinta muraria medievale, sul molo, si erige l'Arco di Traiano in origine ornato di fregi e statue.
Fu costruito nel 115 d.C. da Apollodoro di Damasco al quale era stato commissionato in segno di ringraziamento a Traiano imperatore che aveva pagato di tasca sua per fare un molo fortificato.

Dentro il porto in mezzo al mare potete ammirare la Mole Vanvitelliana detta " Lazzaretto ", immensa fortezza pentagonale unita alla terraferma da un ponticello.
Concepito come una città isola, vasta 20 mila metri quadrati in grado di ospitare duemila persone e una gran quantità di viveri, serviva per mettere in quarantena i viaggiatori provenienti dall'Oriente.
Adesso la Mole Vanvitelliana è stata restaurata ed è centro culturale della città spazio espositio di grandi mostre e di cultura.

Basta percorrere poche decine di metri all'uscita del porto e visitare il cuore storico della città, Piazza del Plebiscito, la Chiesa  del Gesù settecentesca e modificata da Luigi Vanvitelli nel 1743 con una bellissima facciata curvilinea, la chiesa romanica di S. Maria della Piazza, la Cattedrale di S. Ciriaco antica di oltre 1000 anni con una stupenda facciata arricchita da un prezioso protiro romano-gotico retto da quattro colonnine e sorvegliato da due leoni in marmo rosso.
All'interno da ammirare la duecentesca cupola dodecadenale e i resti del preesistente tempio greco-ellenico nonché della basilica paleocristiana.

Un itinerario artistico non può dimenticare una visita a Palazzo Bosdari in via Pizzecolli sede della Pinacoteca Civica dove sono ospitate opere di Tiziano Vecellio, Carlo Crivelli, Lorenzo Lotto, Francesco Podesti e del Guercino.
In via Pizzecolli, potete visitare l'Anfiteatro del I secolo e il Museo Archeologico, che con le sue 23 sale ricche di reperti archeologici è uno dei più famosi in Italia.

Il Servizio Turismo offre una vasta gamma di depliant e materiale informativo turistico, che verrà spedito direttamente a casa vostra. Per richiedere opuscoli e quant'altro, compilate il modulo raggiungibile attraverso il link " Richiesta materiale turistico " nel box " Schede collegate ".