giovanni crescimbeni

Informazioni personali
Città: Latina
Data di nascita: 07 Settembre 1969
Professione: Link Builder SEO
Sito web: http://consulenzeweb.info
Per contattare l'utente
Skype: gio1media
Giovedì 29 Novembre 2012 // Latina

Mete turistiche invernali: l’Abruzzo

Se l’estate rappresenta la stagione ideale per chi ama crogiolarsi in un mare cristallino e sotto un sole cocente, l’inverno è decisamente più adatto a vacanze incentrate sul relax, sullo sport, e perché no, anche sugli affetti.
Non c’è niente di meglio che trascorrere le proprie vacanze natalizie in famiglia, meglio ancora se queste vacanze avvengono fuori porta, magari in una delle tante splendide località turistiche italiane.
Se generalmente siamo soliti intendere la vacanza invernale sotto forma di vacanza in una pista da sci, in realtà sono molte le città italiane che vale la pena di visitare, anche in inverno, a prescindere dalla presenza di eventuali impianti sciistici.
Pensiamo soprattutto ad una località come l’Abruzzo, terra di tartufi, in cui è possibile degustare un’ottima cucina a base di specialità tipiche della zona: se è vero che ogni località ha il suo particolare “sapore”, una regione come l’Abruzzo è sicuramente candidata ad avere una marcia in più rispetto a molte altre costosissime località estere.
A parte la presenza di impianti sciistici localizzati nel Gran Sasso, non dimentichiamo che questa regione è particolarmente adatta a chi ama non solo lo sport – lo sci, per l’esattezza – ma anche a chi desidera una vacanza diversa, priva di fronzoli tipici di molte altre località.
Per vivere pienamente questa regione, è quindi interessante entrare a contatto con la natura, lasciandosi trasportare da odori e sapori caratteristici che riportano indietro nel tempo, verso tradizioni antiche e moderne nello stesso tempo: cibo di alta qualità e soprattutto nel rispetto delle tradizioni culinarie di un tempo, antichi paesini ricchi di cultura e di storia, vecchi costumi mai abbandonati, per un viaggio nel tempo e nello spazio alla ricerca di una vacanza davvero indimenticabile.Se l’estate rappresenta la stagione ideale per chi ama crogiolarsi in un mare cristallino e sotto un sole cocente, l’inverno è decisamente più adatto a vacanze incentrate sul relax, sullo sport, e perché no, anche sugli affetti.
Non c’è niente di meglio che trascorrere le proprie vacanze natalizie in famiglia, meglio ancora se queste vacanze avvengono fuori porta, magari in una delle tante splendide località turistiche italiane.
Se generalmente siamo soliti intendere la vacanza invernale sotto forma di vacanza in una pista da sci, in realtà sono molte le città italiane che vale la pena di visitare, anche in inverno, a prescindere dalla presenza di eventuali impianti sciistici.
Pensiamo soprattutto ad una località come l’Abruzzo, terra di tartufi, in cui è possibile degustare un’ottima cucina a base di specialità tipiche della zona: se è vero che ogni località ha il suo particolare “sapore”, una regione come l’Abruzzo è sicuramente candidata ad avere una marcia in più rispetto a molte altre costosissime località estere.
A parte la presenza di impianti sciistici localizzati nel Gran Sasso, non dimentichiamo che questa regione è particolarmente adatta a chi ama non solo lo sport – lo sci, per l’esattezza – ma anche a chi desidera una vacanza diversa, priva di fronzoli tipici di molte altre località.
Per vivere pienamente questa regione, è quindi interessante entrare a contatto con la natura, lasciandosi trasportare da odori e sapori caratteristici che riportano indietro nel tempo, verso tradizioni antiche e moderne nello stesso tempo: cibo di alta qualità e soprattutto nel rispetto delle tradizioni culinarie di un tempo, antichi paesini ricchi di cultura e di storia, vecchi costumi mai abbandonati, per un viaggio nel tempo e nello spazio alla ricerca di una vacanza davvero indimenticabile.
Se l’estate rappresenta la stagione ideale per chi ama crogiolarsi in un mare cristallino e sotto un sole cocente, l’inverno è decisamente più adatto a vacanze incentrate sul relax, sullo sport, e perché no, anche sugli affetti.
Non c’è niente di meglio che trascorrere le proprie vacanze natalizie in famiglia, meglio ancora se queste vacanze avvengono fuori porta, magari in una delle tante splendide località turistiche italiane.
Se generalmente siamo soliti intendere la vacanza invernale sotto forma di vacanza in una pista da sci, in realtà sono molte le città italiane che vale la pena di visitare, anche in inverno, a prescindere dalla presenza di eventuali impianti sciistici. Pensiamo soprattutto ad una località come l’Abruzzo, terra di tartufi, in cui è possibile degustare un’ottima cucina a base di specialità tipiche della zona: se è vero che ogni località ha il suo particolare “sapore”, una regione come l’Abruzzo è sicuramente candidata ad avere una marcia in più rispetto a molte altre costosissime località estere.
A parte la presenza di impianti sciistici localizzati nel Gran Sasso, non dimentichiamo che questa regione è particolarmente adatta a chi ama non solo lo sport – lo sci, per l’esattezza – ma anche a chi desidera una vacanza diversa, priva di fronzoli tipici di molte altre località.
Per vivere pienamente questa regione, è quindi interessante entrare a contatto con la natura, lasciandosi trasportare da odori e sapori caratteristici che riportano indietro nel tempo, verso tradizioni antiche e moderne nello stesso tempo: cibo di alta qualità e soprattutto nel rispetto delle tradizioni culinarie di un tempo, antichi paesini ricchi di cultura e di storia, vecchi costumi mai abbandonati, per un viaggio nel tempo e nello spazio alla ricerca di una vacanza davvero indimenticabile.